Le notizie e le immagini di guerra di questi giorni hanno invaso i vissuti di tutti noi e dei nostri studenti. Sono nate domande, paure, riflessioni, presenti anche nei contesti di Scuola.

Dalle Scuole arriva l’eco di parole e attività pensate per mettersi a fianco e accompagnare i propri studenti nel confrontarsi anche con il dramma della disumanità della guerra.

Quando la realtà provoca, chi educa si lascia interrogare.

IPRASE mette a disposizione questo spazio per valorizzare e condividere quanto le Scuole stanno vivendo con i loro studenti. È un contributo modesto ma, crediamo, comunque utile per promuovere una Scuola capace di preparare alla vita.

 

Le iniziative ed esperienze inviate ad IPRASE per essere condivise in questa pagina, possono riferirsi ad ogni ordine e grado di scuola.

Si può trattare di semplici conversazioni, di iniziative realizzate dentro e fuori la scuola, di progetti educativi o didattici, … contano tutti i più svariati momenti che la situazione attuale di guerra ha generato nelle classi e che si ritiene abbiano avuto una valenza positiva, di crescita, nonostante tutto!

 

È sufficiente inviare all’indirizzo email comunicazione@iprase.tn.it:

  • il titolo dell’iniziativa;
  • l’Istituto di appartenenza, la/e classe/i di riferimento, il nome e l’indirizzo mail del/lla docente referente;
  • poche righe di presentazione che spieghino l’essenza dell’iniziativa;
  • qualsiasi materiale inerente: testi, disegni, immagini, filmati, audio, ecc.
    Formati ammessi: .pdf per i documenti, .jpg o .png per le fotografie, .mp3 per gli audio, .mp4 per i video

Per motivi di privacy non potranno essere pubblicati materiali che contengano espliciti riferimenti a dati sensibili degli studenti o che li ritraggano in prima persona.