Indietro

Ricomincio da me. L identità delle scuole di seconda occasione in Italia

Ricomincio da me. L'identità delle scuole di seconda occasione in Italia

ISBN/ISSN: 88-7702-156-X
Immagine
Elena Brighenti con introduzione di Marco Rossi Doria
maggio 2006

Categoria: Volumi

Area tematica: Scuola inclusiva

Parole chiave: inclusione progetto ponte

In una società della conoscenza, in cui la possibilità di benessere sociale, economico e di cittadinanza attiva appare in subordine alla qualità dei saperi e delle competenze, cosa può accadere a chi cade fuori precocemente dai processi di formazione e rischia di scivolare ai margini della comunità di cui fa parte? E quali costi economici e di qualità della convivenza ricadono sulle comunità che tollerano la condizione di esclusione di alcuni loro membri, privi degli strumenti indispensabili per una vita autonoma e partecipativa? La sensibilità a questi interrogativi guida alcuni peculiari percorsi di intervento educativo e formativo indirizzati a generare una occasione di riscatto per giovani che rischiano di non conseguire nemmeno la licenza media, titolo minimo indispensabile nel nostro Paese per accedere a qualsiasi circuito formativo professionalizzante. Le scuole di seconda occasione, al confine tra il sistema scolastico ordinamentale e il volontariato sociale, cercano e pongono in atto risposte differenziate alla domanda di formazione delle nuove generazioni. L’IPRASE, pubblicando questo volume, avvia uno studio in profondità sull’identità di sei progetti attivi da almeno un decennio nel Nord, Centro e Sud del nostro Paese, affidando alla narrazione puntuale e circostanziata riportata nei capitoli riservati a ciascuno di essi il compito di far conoscere cosa avviene nella scuola di seconda occasione: scopi e destinatari, organizzazione e risorse professionali, riferimenti pedagogici e strategie di rimotivazione e riorientamento. È un contributo che valorizza il lavoro sviluppato in questi contesti, consente indirettamente ai lettori una lettura analitica sui processi tesi a favorire il rientro nei circuiti formativi e può forse portare altri soggetti a riconoscersi in queste esperienze e a diventare partecipi delle azioni di promozione e aggregazione che la ricerca IPRASE si ripromette di sostenere tra chi sta impegnandosi perché la società della conoscenza non perda nessuno.

Allegati Pubblici

creativecommons Questo documento è pubblicato e rilasciato sotto licenza CC BY-NC-SA 3.0 IT