Ricerca e Valutazione Ricerca e Valutazione

Indietro

BRI - Borse di Ricerca Iprase. Promuovere la ricerca e valorizzare la professionalità del docente

BRI - Borse di Ricerca Iprase. Promuovere la ricerca e valorizzare la professionalità del docente

settembre 2017 -  
agosto 2018

Referente Iprase: Enrica Rigotti
enrica.rigotti@provincia.tn.it
0461-494383

Esperti Coinvolti: Bruno Losito - Università di Roma Tre

Nell’a.s. 2017/2018, IPRASE ha assegnato 37 borse di ricerca riservate ai docenti di italiano, matematica e scienze della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, in servizio  presso le istituzioni scolastiche e formative presenti sul territorio provinciale trentino.
 

Ricerche attivate

Livello di scuola

Italiano

Matematica

Scienze

Totali

SP

4

3

2

9

SSPG

9

4

5

18

SSSG

6

1

1

8

Totali

19

8

8

35


Questa azione vuole promuovere la ricerca didattica all’interno delle scuole attraverso attività di progettazione, monitoraggio e valutazione nonché una riflessione sui piani di studio provinciali al fine di proporne elementi di evoluzione e sviluppo.

Le finalità dell’iniziativa sono inoltre la valorizzazione delle comunità professionali dei docenti e la disseminazione di buone pratiche didattiche in progettazione e già in atto, nella prospettiva di incrementare i livelli di competenza degli studenti trentini per gli ambiti dell’Italiano, della Matematica e delle Scienze.

Le ricerche presentate in risposta al bando riguardano i temi della verticalità dei curricoli, tenendo conto della ricorsività dei contenuti e l’articolazione delle competenze, della trasversalità degli approcci metodologici, dell’attenzione alla competenza linguistica come competenza trasversale a tutte le discipline, dell’integrazione tra le discipline e i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro, della costruzione di strumenti per la valutazione e l’autovalutazione degli apprendimenti.

Lo sfondo metodologico imprescindibile per le ricerche riguarda l’impostazione di una didattica per competenze, la laboratorialità, l’uso pedagogico-didattico delle tecnologie.

Ogni ricerca presentata parte da una “domanda di ricerca” come dichiarazione chiara e sintetica di ciò che ci si propone di indagare e quindi come guida per procedere nella progettazione didattica, nella sperimentazione e nella valutazione dell’esperienza.

Al termine delle attività, che saranno monitorate e valutate da IPRASE, si prevede di realizzare un momento pubblico conclusivo di presentazione e condivisione.

creativecommons Questo documento è pubblicato e rilasciato sotto licenza CC BY-NC-SA 3.0 IT
Immagine