Ricerca e Valutazione Ricerca e Valutazione

Indietro

A suon di parole: il gioco del contraddittorio

A suon di parole: il gioco del contraddittorio

settembre 2018 -  
giugno 2021

Referente Iprase: Chiara Tamanini
chiara.tamanini@iprase.tn.it
0461- 494380

Collaborazioni: Facoltà di Giurisprudenza, Comune di Trento, Comune di Rovereto, SFI Trentino-Alto Adige

Da undici anni IPRASE sostiene e promuove un torneo di dibattito argomentativo intitolato “A suon di parole” in cui gli studenti si affrontano in gare basate non su discipline sportive di carattere fisico, ma sulla capacità di argomentare e contro-argomentare in modo controllato attorno a tematiche di carattere civico, sociale e interculturale. Gli studenti si sfidano, dunque, “a suon di parole”.
Per approfondimenti sul progetto si veda la scheda: “A suon di parole. Torneo di dibattito”.
 
 

A SUON DI PAROLE 2020/21

Il torneo di dibattito “A suon di parole” in formato online, primavera 2021
Il torneo di dibattito “A suon di parole” si svolge anche in tempi di pandemia, se pur in un formato sperimentale online.

Il torneo è organizzato da undici anni dall’IPRASE, dall’Università di Trento, dai Comuni di Trento e di Rovereto e rientra nei percorsi di Educazione civica e alla cittadinanza.
Gli esterni alle scuole in gara che fossero interessati ad assistere a qualche dibattito possono ricevere l’accesso scrivendo  a chiara.tamanini@iprase.tn.it.

Le prime gare in ITALIANO tra 8 classi si sono svolte l’1 e il 2 marzo dalle 14.30 alle 18. Il torneo proseguirà poi fino a maggio.

I dibattiti di Marzo
I dibattiti di marzo si svolgono all’interno del Safer Internet Month con riferimento al progetto “Educazione civica digitale per abitare la rete e contrastare il bullismo e il cyberbullismo”, sostenuto dalla Provincia tramite una Cabina di regia di coordinamento degli interventi di contrasto al bullismo e al cyber bullismo coordinata dall’Agenzia provinciale per la Famiglia e a cui partecipa IPRASE.
Gli studenti del ciclo secondario si confronteranno dunque su un argomento che coinvolge i giovani nell’utilizzo di un media a loro famigliare:
“Lo smartphone va dato ai preadolescenti/ Lo smartphone va dato ai ragazzi dai 14 anni in poi.”

Scuole e classi in gara
Le scuole e le classi in gara sono:
Lunedì 1 marzo:
14.30/16.20 Istituto don Milani, 4E – Liceo L. da Vinci, 3GS
16.30/18.20 Liceo Arcivescovile, 3LIA – Liceo Steam International, 3A
Martedì 2 marzo:
14.30/16.20: CFP Veronesi, V Capes – Istituto La Rosa Bianca, 3BS
16.30/18.20: Istituto M. Buonarroti, 4INA –Istituto Guetti, 4UA

Le classi che hanno vinto la prima manche sono le seguenti:
3GS del L. “L. da Vinci”, 3A del L. Steam International, la 3BS dell’ I. “La Rosa Bianca”, la 4UA dell’ I.
“Guetti”.

Gare in lingua straniera:
Si svolgeranno il 23 marzo (in inglese) e il 25 marzo (in tedesco)



A SUON DI PAROLE 2019/20

 

A SUON DI PAROLE 2018/19

Allegati:

 

A SUON DI PAROLE 2017/18

 
Riferimenti utili
 

Reti di dibattito

creativecommons Questo documento è pubblicato e rilasciato sotto licenza CC BY-NC-SA 3.0 IT
Immagine