Torna alla Pagina
Indietro

La cultura della pietra a secco in Trentino

 

La cultura della pietra a secco in Trentino

Aspetti storici, culturali, ambientali, economici

aprile - maggio 2019
TSM - Via Giuseppe Giusti, 40, Trento
Docenti - Secondaria di secondo grado, Formazione Professionale
Docenti degli ITT trentini (indirizzo CAT) e della IeFP (indirizzi Operatore agricolo, Operatore edile e Operatore del Legno)
25 partecipanti
In caso di superamento del numero massimo di partecipanti previsto, l'ammissione al laboratorio avverrà in base alla data e ora di adesione al laboratorio.
Iprase, Accademia della Montagna - TSM

In Trentino, così come in altri territori di montagna, la cultura della pietra a secco è tanto antica quanto antichi sono stati l’esigenza di dissodare suoli aspri e pietrosi, il bisogno di delimitare e difendere i terreni e la necessità di costruire arditissimi terrazzamenti sui ripidi fianchi delle montagne per poterli coltivare e quindi per poter vivere – più spesso, sopravvivere – in ambienti davvero ostili. 
La geografia attuale della pietra a secco in Trentino non può che rimandare a questi paesaggi rurali secolari, che sicuramente possono essere definiti come “paesaggi della fatica”. 

La Scuola Trentina della Pietra a Secco, sita in Accademia della Montagna - Tsm, è nata per recuperare la cultura della pietra a secco e le abilità che ne contraddistinguono la realizzazione, proponendo corsi di formazioni per tecnici, artigiani, contadini e appassionati. Ha creato a tal fine il percorso di qualificazione professionale “Costruttore esperto nella realizzazione e nel recupero dei muri in pietra a secco”.

Accademia della Montagna, in collaborazione con IPRASE,  propone ai docenti degli ITT trentini (indirizzo CAT) e della IeFP (indirizzi Operatore agricolo, Operatore edile e Operatore del Legno) un percorso di formazione sulla pietra a secco, al fine di diffonderne la cultura e le abilità costruttive. 

Formatori

Antonio Sarzo - Giancarlo Manfrini – Ermanno Savoi – Massimo Stoffella 
 

Argomenti trattati

  • Opportunità didattiche relative al tema della cultura della pietra a secco in Trentino
  • Muri a secco e sistemi terrazzati in Trentino 
  • Aspetti normativi legati alla costruzione e al restauro di muri in pietra a secco
  • Analisi dimensionamento di un muro da contenimento
  • Organizzazione e sicurezza in cantiere
  • Esempi di interventi su azioni di ripristino muri a secco in Trentino
  • Qualifica professionale: “Costruttore esperto nella realizzazione e nel recupero di muri in pietra a secco”.
  • Introduzione alle tecniche costruttive: attrezzature, dimensionamento, materiali da costruzione e stili di posa, la costruzione di un muro a secco: demo pratica in aula 

Alle classi dei docenti partecipanti verrà offerta una lezione di un funzionario dell'Osservatorio del Paesaggio della provincia di Trento, per conoscere il patrimonio dei muri a secco in Trentino.

LOCANDINA

CALENDARIO LEZIONI

Modulo obbligatorio

Lezioni d'aula
  • 4 aprile 2019 dalle 15.00 alle 19.00 presso TSM aula 2 piano terra - via Giusti, 40 - Trento (In presenza)
  • 11 aprile 2019 dalle 15.00 alle 19.00 presso TSM aula grande secondo piano- via Giusti, 40 - Trento (In presenza)

Modulo obbligatorio

Uscita sul territorio
  • 2 maggio 2019 dalle 15.00 alle 19.00 presso Zaffoni di Noriglio - Giro del Monteghello (In presenza)
Cristiana Bianchi
Antonio Sarzo - Giancarlo Manfrini – Ermanno Savoi – Massimo Stoffella
Cristiana.bianchi@iprase.tn.it 0461494362
Termine adesioni: Thu Mar 28 23:59:00 CET 2019
Per iscriverti devi essere un utente registrato. Verifica sempre che i tuoi dati siano aggiornati
Termine adesioni: Thu Mar 28 23:59:00 CET 2019
Per iscriverti devi essere un utente registrato. Verifica sempre che i tuoi dati siano aggiornati