Lanciata dall’Unesco nella sua prima edizione nel 2020, la Giornata Internazionale della Matematica è la festa dei numeri che coinvolge ogni anno milioni di bambini e ragazzi di tutto il pianeta.

Già noto col nome di Pi Greco Day per via del sistema di datazione anglosassone (3,14), questo giorno rappresenta un appuntamento unico per celebrare la bellezza della matematica, l’impatto che essa ha nella nostra vita, il suo essere ponte tra realtà e sogno, tra scienza e arte.

Le scuole sono chiamate per prime a ricordare questo evento speciale, molte propongono ogni anno esperienze di matematica sfidanti e divertenti, momenti di festa e condivisione intorno alla costante più famosa di sempre.

 

Libera la fantasia e partecipa all’iniziativa 
3,14: FESTEGGIAMO LA MATEMATICA! 
Per i docenti di matematica del primo e secondo ciclo

 

Quest’anno Iprase propone ai docenti di matematica del primo e secondo ciclo di partecipare all’iniziativa 3,14: FESTEGGIAMO LA MATEMATICA! invitando i propri studenti a realizzare elaborati originali che abbiano come tema il mondo della matematica!

 

Gli studenti partecipanti, individualmente o in gruppo, potranno realizzare lavori di generi differenti: si potrà spaziare dal disegno con tecnica artistica libera a un testo narrativo, poetico o enigmistico, dal gioco da tavolo o di movimento ad una presentazione digitale, da un fumetto a un book di foto o a un filmato, da un'intervista reale o immaginaria a una drammatizzazione o ad altre tipologie di prodotto ritenute più adatte ad esprimere il proprio lavoro e la propria sensibilità nei confronti della matematica.


I materiali realizzati dagli studenti saranno pubblicati in una sezione dedicata sul sito di Iprase con l’obiettivo di dare visibilità al loro impegno nel diffondere e condividere un’idea positiva della matematica.

 



Gli elaborati raccolti dai docenti referenti dovranno pervenire in formato elettronico entro il 31 marzo 2021 all’indirizzo comunicazione@iprase.tn.it.
Nell’oggetto della mail andrà specificato il titolo dell’evento e, oltre agli allegati* ed eventuali link relativi ai lavori, dovranno essere indicati l’Istituto di appartenenza e la classe di riferimento.

Per motivi di privacy non potranno essere pubblicati materiali che facciano esplicito riferimento ai dati sensibili degli studenti o che li ritraggano in prima persona.

*formati ammessi: .pdf per i documenti, .jpg o .png per le fotografie, .mp3 per gli audio, .mp4 per i video.