Il progetto si può definire come un torneo dibattito. Gli studenti si affrontano con lo scopo di vincere delle gare basate sulla capacità di argomentare e contro argomentare attorno a tematiche di carattere civico e sociale. Detto altrimenti gli studenti si sfidano “A suon di parole”.

Obiettivo primario del torneo è la promozione di competenze logico/argomentative e linguistiche dei partecipanti nell’ambito del parlato, della capacità di esprimersi in pubblico e della comunicazione non verbale: “A suon di parole” è l’unica iniziativa che potenzia le competenze del parlato negli studenti. Inoltre nella sua versione inglese (Word Games), e in futuro tedesca, rafforza le competenze anche nelle lingue straniere e non solo nella lingua madre. Parimenti Il torneo costituisce un percorso formativo alla pratica democratica, al confronto civile, promuovendo lo sviluppo delle competenze sociali e civiche.

La rilevanza formativa del progetto può essere inquadrata nell’ambito

REGOLAMENTO di “A SUON DI PAROLE”

“A SUON DI PAROLE” GUIDA PER GLI STUDENTI

Il torneo 2016 in sintesi di C. Tamanini

Tutte le gare, gli studenti e i temi del 2016 di M. Valle e F. Reggio

L’introduzione di L. Coppola

I commenti della stampa Locale

Le squadre della finale

Il video integrale della finale in italiano di “A suon di parole”, 6 giugno 2016

Il video integrale della finale in inglese di “A suon di parole/Wordgames”, 24 maggio 2016

Il comunicato stampa della Provincia

Finale Venerdì, 6 giugno 2016 ore 14.30-17.30

Programma dell’incontro.
Iscrizione all’incontro.

ESITI DEI QUARTI DI FINALE.

Finale Venerdì, 22 maggio 2015 ore 14.30-18.00

Programma dell’incontro

Indice del fascicolo “A suon di parole. Il gioco del contraddittorio. Edizione 2014/5”

Il Fascicolo “A suon di parole. Il gioco del contraddittorio. Edizione 2014/5”

A suon di parole quinta edizione

Il video della finale

LE GARE DEL 2015

Finali di “A suon di parole” e di “Word games”

22 maggio 2015 – Trento, Facoltà di Giurisprudenza
Gara fra le classi 4 LC del Liceo “Arcivescovile” di Trento e III SM dell’Isituto “L. Guetti” di Tione.
Argomento del dibattito: Nella scelta di un alimento vanno considerate con maggiore attenzione le proprietà organolettiche e chimico-fisico/le proprietà legate alla cultura locale e alla tipicità del territorio

VINCE LA 4 LC DEL LICEO “ARCIVESCOVILE” DI TRENTO CHE PARTECIPERÀ ALLE FINALI DI “EXPONI LE TUE IDEE” A MILANO ALL’INTERNO DI EXPO 2015 IL 22-23 E 24 OTTOBRE
A suon di parole per EXPO – L’Adige 7 giugno

Gara in inglese tra i team del Liceo “A Rosmini”, Liceo “A. Maffei”, Liceo “S. M. Scholl” sui temi “Individuals can do nothing to change society”
“Expensive and polluting sports, like Formula1, should be Prohibited”, “The most corrupted democracy is anyhow better than an authoritarian government”

VINCE IL PRIMO TROFEO DI WORD GAMES IL TEAM DEL LICEO “ A. ROSMINI”

Semifinali

21 aprile 2015 – Trento, Facoltà di Giurisprudenza:
Gara tra le classi II B Liceo “A. Rosmini” e IV LC Liceo “Arcivescovile”
Argomento del dibattito: “Lo sviluppo tecnologico garantisce (IV LC)/non garantisce (II B) la sicurezza alimentare”.
Vince la classe IV LC del Liceo “Arcivescovile”

22 aprile 2015 – Trento, Facoltà di Giurisprudenza:
Gara tra le classi III RA Istituto “A. Tambosi” e III SM Liceo “L. Guetti”
Argomento del dibattito: “Lo sviluppo tecnologico garantisce (III RA)/non garantisce (III SM) la sicurezza alimentare”.
Vince la classe III SM del Liceo “L. Guetti”

Spareggio per il quarto posto in Semifinale

18 marzo 2015 – Rovereto, Liceo “A. Rosmini”:
Gara tra le classi II B Liceo “A. Rosmini” e IV I Liceo “L. Da Vinci”
Argomento del dibattito: “I programmi TV sulla cucina migliorano (II B)/non migliorano (IV I) la qualità della nostra alimentazione”.
Vince la classe II B del Liceo “A. Rosmini”

Classifica delle squadre vincitrici in base al punteggio ottenuto

IV LC “Arcivescovile” 153
III RA “A.Tambosi” 150
IV I “L. Da Vinci” e III SM “L. Guetti” ex aequo 147
II B “A. Rosmini” 144

Fase eliminatoria

10 febbraio 2015– Trento, Liceo “Arcivescovile”:
Gara tra le classi IV LC Liceo Arcivescovile e II D Liceo “G. Prati”
Argomento del dibattito: “La dieta vegana è (II D)/non è (IV LC) una forma di alimentazione sostenibile”.
Vince la classe IV LC del Liceo “Arcivescovile”

11 febbraio 2015 – Trento, Liceo “S. M. Scholl”:
Gara tra le classi IV F Liceo “S.M. Scholl” e IV I Liceo “L. Da Vinci”
Argomento del dibattito: “La dieta vegana è (IV F)/non è (IV I) una forma di alimentazione sostenibile”.
Vince la classe IV I del Liceo “L. Da Vinci”

12 febbraio 2015 – Trento, Istituto “A. Tambosi”:
Gara tra le classi III RA “A. Tambosi” e IV B ord Liceo “G. Galilei”
Argomento del dibattito: “La dieta vegana è (IV B ord)/non è (III RA) una forma di alimentazione sostenibile”.
Vince la classe III RA dell’Istituto “A. Tambosi”

25 febbraio 2015 – Rovereto, Sala Mozart della Sede IPRASE:
Gara tra le classi IV B scientifico Liceo “A. Maffei” e II B classico Liceo “A. Rosmini”
Argomento del dibattito: “La filiera corta assicura (II B)/non assicura (IV B) una minore impronta ambientale”.
Vince la classe II B del Liceo “A. Rosmini”

27 febbraio 2015 – Trento, Liceo “G. Galilei”:
Gara tra le classi IV E Liceo “B. Russell” e III SM Liceo “L. Guetti”
Argomento del dibattito: “La filiera corta assicura (IV E)/non assicura (III SM) una minore impronta ambientale”.
Vince la classe III SM Liceo “L. Guetti


LE SCUOLE CHE PARTECIPANO A “A SUON DI PAROLE” 2014/15

  • Liceo Arcivescovile – Trento
  • Liceo “G. Galilei” – Trento
  • Liceo “ G. Prati – Trento
  • Liceo “S. Scholl” – Trento
  • ITE “A. Tambosi- L.Battisti” – Trento
  • Liceo “L da Vinci” – Trento
  • Istituto “L Guetti” – Tione
  • Liceo “A. Maffei” – Riva del Garda
  • Liceo “A. Rosmini” – Rovereto
  • Liceo “B. Russell” – Cles

“A suon di parole”: fasi e testimonianze in un video

Finale del torneo “A suon di parole” 2013/14

Il 4 giugno 2014 alle ore 15.00 presso la Facoltà di Giurisprudenza di Trento è stata disputata la finale del torneo tra le classi: 4A scientifico del L. DA VINCI e la classe 2A classico del Liceo “A. MAFFEI”
Il tema della partita è stato il seguente:
«Per i cittadini europei le diversità culturali rappresentano una risorsa/rappresentano una criticità»
La finale della quarta edizione del torneo è stata vinta dalla 2A classico del Liceo “A. MAFFEI”

La locandina della finale

La registrazione della finale del 4 giugno 2014

Fascicolo “A suon di parole”. Il gioco del contraddittorio. Quarta edizione” A.s. 2013/14

Il parere degli studenti su “A suon di parole”

Riflessioni, strumenti, gare e protagonisti, indice:

– Un progetto per il futuro: competenze per una cittadinanza attiva, L. Maestri, Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Trento
– Il terzo torneo di “A suon di parole”: valutazione e peculiarità dell’esperienza trentina, C. Tamanini, IPRASE “A suon di parole”. Il gioco del contraddittorio, P. Sommaggio, Facoltà Giurisprudenza, Un. Trento
– Perché l’argomentazione a scuola e non solo?, S. Castelli, docente Liceo “B. Russel”, Cles
– La prima esperienza del Liceo Linguistico al torneo “A suon di parole”, A. Ansaloni, docente Liceo Linguistico, Trento
– Le parole che suonano, classe quarta, Istituto “L. Guetti”, Tione
– “A suon di parole” 2013: la sfida della IV BS del Liceo “A. Maffei” di Riva del Garda, C. Luehwink, Liceo “A. Maffei”, Riva del Garda
– “A suon di parole” 2013: la sfida della III F del Liceo “G. Galilei” di Trento,S. Scoz, M. Dorigatti, V. Luminati, Liceo “G. Galilei”, Trento
– Le gare e i temi del torneo di dibattito “A suon di parole” 2013, F. Bailo, IPRASE
– Gli studenti e gli insegnanti che hanno partecipato al torneo “A suon di parole”, a.s. 2012-2013, F. Bailo, IPRASE

La registrazione della gara finale del 7 giugno 2013: “L’uscita della crisi economica implica una decresciuta/non implica una decrescita

Nel video due esempi di argomentazione sono presenti dal minuto 31 a 34.

 

Riflessioni, strumenti, gare e protagonisti, indice:

– Il dibattito è uno sport “violento” ma le armi sono le parole, C. Tamanini, IPRASE
– Torneo “A suon di parole”, P. Sommaggio, Dipartimento Scienze Giuridiche, Un. Trento
– In questo torneo hanno vinto tutti, M. Cassisa, docente Storia, Filosofia, Liceo “Maffei”, Riva d. Garda
– Docere, movere et delectare: retorica, l’arte della persuasione e del convincimento, M. Sevegnani, studentessa classe I B Liceo Classico “Prati”, Trento
– Per vincere bisogna cooperare: un email della classe II D del Liceo “Prati” di Trento
– Le gare e i temi del torneo di dibattito “A suon di parole”, F. Bailo, IPRASE
– Gli studenti e gli insegnanti che hanno partecipato al torneo “A suon di parole”, a.s. 2011-2012, F. Bailo, IPRASE

La registrazione della gara finale del 4 giugno 2012: “Il processo di integrazione europea deve essere più coraggioso/ Il processo di integrazione europea deve essere più prudente”

2011 – Argomento:Riservare quote di genere favorisce o non favorisce le pari opportunità”. Sfida tra la classe quarta H del Liceo “G. Galilei” e quarta A del Liceo “L. da Vinci”. Vince il torneo il Liceo “L. da Vinci”.

2012 – Argomento:Il processo di integrazione europea deve essere più coraggioso/il processo di integrazione europea deve essere più prudente”. Sfida tra la classe terza SM dell’Istituto “L. Guetti” di Tione e la quarta E “L. da Vinci” di Trento. Vince il torneo il Liceo “L. da Vinci”.

2013-  Argomento:L’uscita della crisi economica implica una decrescita/non implica una decrescita”.  Sfida tra il quarta Scientifico E del Liceo “A. Maffei” di Riva del Garda e la quarta Scientifico E del Liceo “L. da Vinci”. Vince il torneo il Liceo “A. Maffei”.

Letteratura

Articoli online:

Link di riferimento:


Responsabile scientifico
Prof. Paolo Sommaggio, Prof. Gianni Santucci - Facoltà di Giurisprudenza - Università di Trento
Referente di progetto
Chiara Tamanini - 0461494380