CLIL. DAI PRINCIPI ALLA PRATICA

Seminario di approfondimento
Seminario
Lingue comunitarie
Docenti impegnati in esperienze CLIL, Dirigenti delle Istituzioni scolastiche e formative e a tutte le persone interessate al tema
Il seminario si propone di affrontare aspetti diversi del processo di implementazione della metodologia CLIL con l’intervento di esperti e di tracciare alcune linee di lavoro per il futuro14.00 Apertura lavori

  • Ugo Rossi – Presidente della Provincia autonoma di Trento
  • Livia Ferrario – Dirigente generale Dipartimento della Conoscenza – PAT
  • Paolo Dalvit – Dirigente ITT Buonarroti – Trento

 

14.30 CLIL: gli esiti della ricerche scientifica sui benefici della metodologia CLIL

Sintesi delle principali ricerche condotte con indicazione dei benefici che la metodologia può apportare agli studenti, con riferimento anche ai diversi ordini di scuola e tenendo conto delle lingue veicolari (inglese e tedesco).

  • Federica Ricci Garotti – Università degli Studi di Trento

 

15.10 Il digitale: una leva per l’apprendimento CLIL

Presentazione di utilizzo funzionale di soluzioni tecnologiche nell’applicazione della metodologia CLIL con proposte operative ed esperienze concrete.

  • Letizia Cinganotto, Indire – Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, Firenze

 

15.50 CLIL: una opportunità anche per gli studenti con BES

Riflessioni e indicazioni per la metodologia CLIL in un contesto di studenti BES.

  • Michele Daloiso – Università Ca’ Foscari – Venezia

 

16.30 CLIL: syllabus di competenze del docente per la scuola primaria

Indicazioni ed evidenze dal contesto della provincia di Trento. Presentazione di uno studio di caso

  • Graziano Serragiotto – Università Ca’ Foscari – Venezia

 

17.10 CLIL: esperienze e modelli nella Scuola Ladino di Fassa

Illustrazione delle scelte operate per assicurare il trilinguismo con l’uso veicolare della lingua ladina (formazione dei docenti, materiali e sussidi, performance degli studenti…).

  • Mirella Florian – Istituto Ladino di Fassa

 

17.40 Riflessioni sulle prospettive del Piano Trentino Trilingue per le scuole trentine

  • Jean Claude Beacco – Consiglio d’Europa, Università La Sorbonne

 

18.15 Chiusura dei lavori

Coordinamento lavori

  • Gisella Langè – Ispettore Tecnico di Lingue straniere – MIUR

 

Scadenza delle adesioni 17/05/2015
Sede Trento. Liceo linguistico Sophie Scholl  Variazione di sede causa eccesso di iscrizioni: il seminario si terrà presso l’Istituto Tecnico “Buonarroti” – Via Brigata Acqui PAT – Trento
Enti organizzatori IPRASE e Dipartimento della Conoscenza
Allegati Programma
ADESIONE Collegamento alla pagina di login