famiglia

Destinatari
Insegnanti di religione cattolica e di altra disciplina storico-artistica dei vari gradi scolastici

Descrizione
Verrà attivato nella primavera 2016 il corso proposto nell’ambito del Laboratorio risorse locali per l’IRC (Insegnamento Religione Cattolica). Temi, avvenimenti, testimoni e luoghi della cultura religiosa in Trentino. L’attenzione questa volta è rivolta a un argomento che investe la dimensione intima, personale, di ciascun individuo: la famiglia.
Il tema verrà indagato da un punto di vista iconografico analizzando quindi alcune significative rappresentazioni. Prendendo spunto dall’analisi di differenti manufatti artistici si approfondirà l’evoluzione dell’iconografia di una famiglia tutta speciale: la Sacra Famiglia. Scopriremo così che, nella prima metà del Cinquecento, la raffigurazione passa dal modello matriarcale, nel quale accanto alla Vergine col Bambino compare Sant’Anna, madre di Maria, e Sant’Elisabetta, al modello della famiglia nucleare e patriarcale con Maria e il Bambino raffigurati insieme a Giuseppe, che ora acquista nuova centralità. Dal confronto tra questi ‘ritratti di famiglia’ (se pur ‘sacra’) con una selezione di opere e fotografie di epoca diversa, riferite questa volta alla famiglia ‘laica’, si aprirà la riflessione su ciò che si evidenzia o si cela in una rappresentazione familiare.
Analogamente alle precedenti edizioni, il laboratorio si articolerà in tre incontri (di tre ore ciascuno): il primo sarà dedicato all’approfondimento storico artistico del tema preso in esame e verrà condotto da Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano. Storica dell’arte specializzata in iconografia e iconologia, da diversi anni collabora con Electa come autrice di volumi, alternando tale attività con cicli di lezioni di storia dell’arte e, in particolare, di iconografia cristiana in collaborazione con Musei, Università e centri culturali. Da tempo si occupa anche di pedagogia del patrimonio culturale.
I due incontri successivi, strutturati come workshop e prevederanno il coinvolgimento attivo dei docenti nell’elaborazione di nuovi materiali didattici. L’obiettivo finale del corso consiste nell’ideazione di un’unità didattica da sperimentare in classe per far lavorare gli studenti sul tema del ritratto di famiglia, che potrebbe essere sviluppato partendo dalla ricerca di vecchie foto o dalla realizzazione di istantanee che fermino un momento particolare o del tutto quotidiano di vita familiare (come, ad esempio il momento del pranzo).

Venerdì 11 marzo 2016
ore 14,30-17,30
sede: MUSEO DIOCESANO TRIDENTINO, Piazza Duomo – Trento

Rosa Giorgi
– Inquadramento generale del tema iconografico
– Analisi del modello tardo medievale di Sacra famiglia matriarcale
– Contestualizzazione della svolta cinquecentesca: la famiglia nucleare e patriarcale
– La ritrattistica e la famiglia secolare

Venerdì 18 marzo 2016
ore 14,30-17,30
sede: AULA DIDATTICA del MUSEO, Sottoportico del Pievano (via Esterle)

Chiara Leveghi
– Progettazione di nuovi materiali didattici fruibili nella programmazione curricolare per i diversi gradi scolastici.
– recupero dei principali contenuti emersi nell’incontro precedente finalizzato alla selezione
di temi usufruibili nella successiva progettazione;
– analisi delle potenzialità didattiche dei temi enucleati con particolare attenzione all’interisciplinarietà;
– integrazione con le eventuali strumenti e fonti documentarie opportuni in merito ai temi enucleati
– lavoro a gruppi: i partecipanti saranno invitati a lavorare collegialmente individuando anzitutto il
biennio di riferimento, il tema e le fasi di lavoro, gli strumenti e le strategie da adottare in rapporto
ai materiali documentari a disposizione;
– Proposte di attività minime per il lavoro di intersessione

Venerdì 15 aprile 2016
ore 14,30-17,30
sede: AULA DIDATTICA del MUSEO, Sottoportico del Pievano (via Esterle)

Chiara Leveghi
– Elaborazione di nuovi materiali didattici relativi al tema preso in esame per i diversi gradi scolastici
– allestimento di sequenze di lavoro sul tema individuato con l’utilizzo di esempi di materiali documentari,
iconografici e multimediali;
– restituzione condivisa del lavoro svolto e confronto in intergruppo.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
11/03/2016

Data termine corso
15/04/2016

Data termine adesioni
08/03/2016

Sede
Museo Diocesano Tridentino - Trento

Enti organizzatori
Provincia Autonoma di Trento-IPRASE; Arcidiocesi di Trento-Ufficio Educazione e scuola; Fondazione Kessler Trento-Corso superiore di scienze religiose.

Referente
Paola Giori paola.giori@iprase.tn.it

Informazioni
Ruggero Morandi
tel. 0461 491431 – ruggero.morandi@provincia.tn.it

Allegati
Programma del laboratorio

 


Periodo
11/03/2016 - 15/04/2016
Scadenza adesioni
08/03/2016
Referente corso
Informazioni
Ruggero Morandi - 0461 491431