Immagine_GIADA

Destinatari

Docenti degli Istituti Comprensivi e delle Scuole Primarie Paritarie, referenti per la rilevazione standardizzata e precoce dei livelli di apprendimento (piattaforma GIADA) e altri docenti coinvolti nella rilevazione, FINO AD UN MASSIMO DI 3 DOCENTI PER ISTITUTO

Periodo di svolgimento

22 febbraio 2017 dalle 15.00 alle 18.00

Descrizione

L’incontro formativo è rivolto ai docenti degli Istituti Comprensivi e delle Scuole Primarie Paritarie che sono referenti per la rilevazione standardizzata e precoce dei livelli di apprendimento (piattaforma GIADA). E’ aperto anche ad altri docenti coinvolti nella rilevazione (fino ad un massimo di 3 docenti per istituto).
Sarà focalizzato sui seguenti punti:
1. panoramica generale sulle somministrazioni realizzate nei mesi di dicembre 2016 e gennaio 2017;
2. formazione per l'interpretazione delle fasce di prestazione e l’analisi qualitativa dei risultati;
3. simulazione di utilizzo dei materiali per il piano di recupero/potenziamento.

L’incontro sarà introdotto da Giovanna Sonda (Erickson), Coordinatrice di progetto.
La presentazione dei risultati della prima somministrazione e la parte formativa saranno a cura di Stefano Franceschi, Psicologo Clinico dell’Età Evolutiva, specializzato in Diagnosi e Trattamento delle disabilità di apprendimento in età evolutiva.
Dettagli tecnici e chiarimenti saranno forniti da Angelo Garbo, Referente Erickson per la Piattaforma GIADA.

La sede dell’incontro è il Centro Studi Erickson (sale B+C), in Via del Pioppeto 24, a Gardolo.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
22/02/2017

Data termine corso
22/02/2017

Data termine adesioni
20/02/2017

Sede
Centro Studi Erickson - Gardolo

Enti organizzatori

IPRASE

Referente
Maria Arici maria.arici@iprase.tn.it

Informazioni

Maria Arici
maria.arici@iprase.tn.it - 0461/494382

 

LE NUOVE FRONTIERE DEL DIRITTO ALL’ISTRUZIONE Rimuovere le difficoltà d’apprendimento, favorire una scuola inclusiva e preparare i cittadini responsabili e attivi del futuro, codice progetto 2015_3_1011_IP.01. Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.