immagine-per-corso-autismo

Destinatari

Docenti e assistenti educatori appartenenti ai consigli di classe che hanno già preventivamente aderito tramite scheda sottofirmata dal dirigente scolastico.

Periodo di svolgimento

Dicembre 2017 - giugno 2018

Incontro territoriale Rovereto: 5 dicembre 2017 dalle 16.30 alle 19.30 (sede Iprase)
Incontro territoriale Trento: 13 dicembre 2017 dalle 16.30 alle 19.30 (sede I.C. Levico)
Incontro territoriale Trento: 20 dicembre 2017 dalle 16.30 alle 19.30 (sede Dipartimento della Provincia)

Descrizione

Percorsi di formazione e accompagnamento destinati ai consigli di classe (compresi gli assistenti educatori) che lavorano con studenti con disturbi dello spettro autistico, certificati ai sensi della Legge 104/92.
Tali percorsi sono volti a migliorare i livelli e la qualità di inclusione dei ragazzi con disturbi dello spettro autistico e a corresponsabilizzare e coinvolgere attivamente i consigli di classe nell'attuazione di forme di didattica inclusiva efficaci e pervasive.

N.B: Si avvisa che, a causa di problemi tecnici, le mail inviate da IPRASE ad utenti con indirizzi e-mail @hotmail.it, @hotmail.com, @msn.com, @live.it, @outlook.com non vengono recapitate.
Prima dell’adesione è necessario quindi verificare ed eventualmente modificare il proprio indirizzo emai, utilizzando preferibilmente quello istituzionale, accedendo alla sezione anagrafica sul sito Iprase.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
05/12/2017

Data termine corso
30/06/2018

Data termine adesioni
31/12/2017

Sede
Sedi varie

Enti organizzatori

IPRASE

Referente
Maria Arici maria.arici@iprase.tn.it

Informazioni

Maria Arici
maria.arici@iprase.tn.it - 0461 494382

 

LE NUOVE FRONTIERE DEL DIRITTO ALL’ISTRUZIONE Rimuovere le difficoltà d’apprendimento, favorire una scuola inclusiva e preparare i cittadini responsabili e attivi del futuro, codice progetto 2015_3_1011_IP.01. Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.