LogoGPI°_AL jpg

Destinatari

L’evento è aperto e riservato a tutti gli insegnanti in servizio nelle scuole del Trentino di ogni ordine e grado.
Viene attivato con un minimo di 15 partecipanti ed un massimo di 45 iscritti.
In caso di superamento del numero massimo di partecipanti previsto, l’ammissione avverrà secondo il criterio di data e ora di adesione al sistema telematico.

Periodo di svolgimento

21 aprile 2018

Descrizione

La giornata formativa inizia con la visita al Santuario di Pietralba, caro ad Albino Luciani, e si conclude con l’approfondimento presso il Museo di Canale d’Agordo - MusAL -. Si collega e completa l’intervento svolto al Corso Base sulla figura di Giovanni Paolo I, promuovendo il contatto diretto con la sua esperienza storica ed ecclesiale.
Albino Luciani apparteneva a una famiglia poverissima di Canale d’Agordo, in provincia di Belluno, ai piedi delle Dolomiti. Fin da bambino, e anche da sacerdote e da vescovo, fu sempre una persona timida e riservata, ma di grande cultura e raffinatezza spirituale. “Humilitas” è il motto che scelse per il suo stemma episcopale e pontificio. Da patriarca di Venezia, a 66 anni, fu chiamato a essere Papa.
Un Papa che ebbe un misterioso destino: quello di restare sulla cattedra di San Pietro per soli 33 giorni. La sua morte improvvisa non ha fatto dimenticare alla gente il sorriso gioioso di quel papa, passato alla storia come “Il Papa del sorriso” e come una persona di luminosa santità.
A quarant’anni dalla sua morte l’attenzione può concentrarsi sulla vita “vera e concreta” di Albino Luciani, che il Museo allestito a Canale d’Agordo racconta in modo puntuale e coinvolgente, e viene a galla la personalità di un grande e autentico cristiano, la cui fede è stata l’anima che ha giustificato sempre tutte le sue azioni

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
21/04/2018

Data termine corso
21/04/2018

Data termine adesioni
18/04/2018

Sede
Santuario Pietralba - MUSAL - Museo Albino Luciani Canale d’Agordo

Enti organizzatori

Provincia Autonoma Trento; Arcidiocesi di Trento; - IPRASE; Fondazione B. Kessler CSSR

Referente
Paola Giori paola.giori@iprase.tn.it

Informazioni

Ruggero Morandi
ruggero.morandi@provincia.tn.it - tel. 0461 491431
Roberto Giuliani
r.giuliani@diocesitn.it - tel. 0461 360210

Allegati
Locandina

 

AZIONI A SUPPORTO DEL PIANO “TRENTINO TRILINGUE” Potenziamento delle aree disciplinari di base per studenti del primo e secondo ciclo di istruzione, codice progetto 2015_3_1022_IP.01. Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.