Illustrazione_gratis__Frattale__Astratto__Sfondo__Fisica_-_Immagine_gratis_su_Pixabay_-_1280079

Destinatari

massimo 120  docenti di fisica dei Licei (con particolare attenzione ai Licei Scientifici e del LS – OSA)

Periodo di svolgimento

17 luglio 2017 – 31 luglio 2018

Descrizione

Corso di alta formazione in servizio come accompagnamento all’applicazione delle Indicazioni Nazionali

MODALITÀ DIDATTICA: Seminari intensivi, laboratori, e-learning, laboratori di progettazione didattica

CREDITI: 15 CFU

COSTO: PER I DOCENTI IN SERVIZIO IN TRENTINO IL COSTO VIENE SOSTENUTO DA IPRASE

PRE-ISCRIZIONE: PRE-ISCRIVITI

INIZIO ISCRIZIONI: 5 giugno 2017 (N.B. le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di iscritti)

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

 La partecipazione al corso di formazione costituisce titolo ai fini della formazione e dell’aggiornamento degli insegnanti.

UNIVERSITA’ PROPONENTI:

  • Alma Mater Studiorum – Università di Bologna (Dipartimento di Fisica e Astronomia-DIFA)
  • Università di Padova (Dipartimento di Fisica e Astronomia)
  • Università di Pavia (Dipartimento di Fisica)
  • Università di Trento (Dipartimento di Fisica)


Responsabili delle sedi:

  • Prof.ssa Olivia Levrini (UNIBO)
  • Prof.ssa Ornella Pantano (UNIPD)
  • Prof.ssa Anna De Ambrosis (UNIPV)
  • Prof. Stefano Oss (UNITN)


Obiettivo generale:

  • Accompagnare l’applicazione delle Indicazioni Ministeriali al quinto anno dei Licei Scientifici e ai Licei Scientifici – OSA, in relazione all’insegnamento della Fisica moderna, veicolando specifici aspetti di innovazione didattica.


Obiettivi specifici:

  • Consolidare conoscenze e competenze disciplinari riguardanti la relatività e la fisica quantistica;
  • Sviluppare competenze di didattica disciplinare relative all’insegnamento specifico della relatività e della fisica quantistica a livello di scuola secondaria di II grado;
  • Promuovere competenze metodologiche per la creazione di ambienti di apprendimento inclusivi e per un utilizzo mirato delle nuove tecnologie.
  • Creare contesti per discutere e analizzare problemi di relatività e fisica quantistica.
  • Acquisire competenze per progettare e realizzare studi di fenomeni fisici di interesse per la fisica moderna dal punto di vista sperimentale.
  • Favorire collegamenti tra insegnanti e l’Università, permettendo loro di accedere ai locali e alle infrastrutture (biblioteche, laboratori, spazi).


Temi:

  • Relatività Ristretta e elementi di Relatività Generale
  • Fisica quantistica e sue applicazioni
  • Elementi di astrofisica, cosmologia e fisica delle particelle

Per ogni tema saranno realizzati attività e moduli di diversa tipologia:

  • Analisi delle Indicazioni Nazionali alla luce delle ricerche in Didattica della Fisica (difficoltà che gli studenti possono incontrare note in letteratura di ricerca, strategie didattiche finalizzate ad un loro superamento…);
  • Approfondimenti sui temi previsti dalla Indicazioni Nazionali, per appropriarsi in modo consapevole dei contenuti di base, saperne gestire implicazioni, riletture o aperture e saper valutare in modo critico le possibili scelte che un docente può fare. Tali approfondimenti saranno realizzati presentando e discutendo diversi possibili approcci ai temi previsti dalle Indicazioni Nazionali;
  • Attività e metodologie didattiche applicate all’insegnamento/apprendimento della relatività e della fisica quantistica (problem solving, uso delle nuove tecnologie, metodologie didattiche inclusive di apprendimento attivo e cooperativo).

STRUTTURA e PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso è strutturato in: un seminario intensivo (4CFU), moduli a distanza (6 CFU), attività di laboratorio in presenza (2CFU), attività di progettazione didattica seguita nelle sedi (3 CFU).

a) Seminario intensivo (4 CFU): tre giorni in presenza, dal 18 al 22 luglio 2017

Sede: Residenza Universitaria di Bertinoro

Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattino (9-13) Arrivo e iscrizione Relazioni generali sui temi del corso Relazioni generali sui temi del corso Conclusioni e pianificazione delle attività successive
Pomeriggio (14.30-18.30) Presentazione del corso Lavori di gruppo Lavori di gruppo

b) Insegnamenti a distanza (6 CFU): approfondimento

Il corso prevede che 6 CFU siano ottenuti seguendo 3 insegnamenti a distanza, tra gli 8 insegnamenti offerti dalle università partecipanti (il corso si baserà su una piattaforma configurata per ospitare forum, scambio di materiale, scrittura collaborativa e costruzione di wiki, videoconferenze).

Gli insegnamenti a distanza saranno offerti da settembre 2017 a fine febbraio 2018 e riguarderanno:

  • Approfondimento sul tema della Relatività Ristretta (l’approccio algebrico e geometrico a confronto)
  • Approfondimento sul tema della Fisica Quantistica (i cammini di Feynman)
  • Approfondimento sul tema della Fisica Quantistica (l’Esperimento più bello)
  • Approfondimento sul tema della Fisica applicata
  • Fisica quantistica e relatività applicate alla tecnologia
  • Elementi di astrofisica e cosmologia
  • Tecniche di visualizzazione assistita al computer nella didattica della fisica
  • Interdisciplinarità tra matematica e fisica in relatività e fisica quantistica

c) Laboratorio in presenza di due giorni sugli aspetti sperimentali e tecnologici della fisica moderna (2CFU): I partecipanti saranno divisi in 3 gruppi da 40 persone ciascuno. Ogni gruppo avrà la possibilità di essere ospitato al Laboratorio di Didattica della Fisica di Trento per 2 giorni tra metà gennaio e metà febbraio 2018 per svolgere attività di laboratorio in presenza.  

d) Progettazione didattica (3CFU)

  • Laboratori di progettazione didattica in presenza (sulle quattro sedi): ogni sede seguirà e coordinerà i lavori di progettazione e sperimentazione di interventi didattici di circa 30 corsisti. Sono previsti almeno 3-4 incontri per sede in giornate da concordare tra i partecipanti, e attività di coordinamento e discussione in rete (indicativamente da febbraio a giugno 2018).
  • Convegno conclusivo: Il corso si concluderà con un convegno ospitato dall’IPRASE di Trento nella sede di Rovereto, in cui verranno presentate le attività realizzate in classe (luglio 2018)

 

PRE-ISCRIVITI

 

 

 

 

Informazioni


prof.ssa Olivia Levrini
Dipartimento di Fisica e Astronomia
Università di Bologna
olivia.levrini2@unibo.it

prof.ssa Ornella Pantano
Dipartimento di Fisica e Astronomia
Università di Padova
ornella.pantano@pd.infn.it

prof.ssa Anna De Ambrosis
Dipartimento di Fisica
Università di Pavia
anna.deambrosisvigna@unipv.it

Prof. Stefano Oss
Dipartimento di Fisica
Università di Trento
stefano.oss@unitn.it