Museo Diocesano Tridentino_ott17

Destinatari

Aperto a chi è interessato alla tematica

Periodo di svolgimento

ottobre-novembre 2017

Descrizione

Dall'8 luglio al 6 novembre 2017 è aperta al Museo Diocesano Tridentino la mostra Viaggi e incontri di un artista dimenticato. Il Rinascimento di Francesco Verla, la prima monografica mai dedicata a questo singolare pittore, noto per lo più agli studiosi, ma quasi per nulla al grande pubblico.
L'esposizione, curata da Domizio Cattoi e Aldo Galli, conclude un complesso percorso di ricerca sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento. L’indagine ha fatto emergere numerosi dati inediti, nuove attribuzioni e documenti finora sconosciuti che vanno a riempire significative lacune nella conoscenza di un artista di notevole importanza per la storia dell'arte locale.
Nato presso Vicenza, Francesco Verla ebbe una carriera itinerante che lo portò nei primi anni del Cinquecento in Umbria, dove conobbe il grande Pietro Perugino, e a Roma. Queste esperienze segnarono la sua carriera artistica e il pittore vicentino fu tra i primi a diffondere a nord del Po un repertorio che lo distinse nettamente dai contemporanei. Nel 1513 si trasferì in Trentino, lavorando, oltre che nella città vescovile, a Terlago, a Seregnano, a Calliano, a Mori e a Rovereto, dove morì, ancora giovane, nel 1521. In una terra ancora profondamente legata a stilemi gotici, Francesco Verla fece da apripista al rinnovamento culturale e artistico che di lì a poco si sarebbe sviluppato grazie all’azione del principe vescovo Bernardo Cles.
La perdita di molti dei suoi lavori, il successivo arrivo alla corte clesiana di artisti di prima grandezza come Romanino, Dosso Dossi e Marcello Fogolino, e anche un certo imbarazzo della critica davanti alla sua diversità rispetto ai pittori veneti contemporanei, ne hanno a lungo oscurato i meriti. Per il pubblico Verla è dunque oggi un artista ‘dimenticato’. Da qui la necessità di riscoprirlo e di rivalutarne il ruolo di alfiere del Rinascimento tra l’Adige e le Alpi.

Per condividere l'interessante lavoro di ricerca scientifica sotteso all'esposizione, il Museo Diocesano Tridentino propone ai docenti un breve ciclo di tre incontri finalizzati a chiarire la valenza artistica del pittore.

lunedì 23 ottobre 2017 ore 18.00
Francesco Verla inaspettato portatore di novità iconografiche
Incontro condotto da Alessandra Galizzi - Docente di Museologia e critica artistica e del restauro ( Dipartimento di Lettere e filosofia-Università degli studi di Trento)

lunedì 30 ottobre 2017 ore 18.00
Francesco Verla e l'ombra lunga di Pietro Perugino
Incontro condotto da Aldo Galli  - Docente di Storia dell'arte moderna (Dipartimento di Lettere e filosofia-Università degli studi di Trento)

lunedì 6 novembre 2017 ore 18.00

Francesco Verla nel principato vescovile di Trento: committenze e imprese decorative

Incontro condotto da Domizio Cattoi - Conservatore del Museo Diocesano Tridentino

Si comunica che a partire dal mese di agosto 2017, l’attestato di partecipazione con il riconoscimento delle ore di frequenza dei corsi verrà rilasciato solamente al raggiungimento della soglia del 70%. In caso di frequenza inferiore non verrà riconosciuta alcuna ora di aggiornamento.
N.B: Si avvisa che, a causa di problemi tecnici, le mail inviate da IPRASE ad utenti con indirizzi e-mail @hotmail.it, @hotmail.com, @msn.com, @live.it, @outlook.com non vengono recapitate.
Prima dell’adesione è necessario quindi verificare ed eventualmente modificare il proprio indirizzo emai, utilizzando preferibilmente quello istituzionale, accedendo alla sezione anagrafica sul sito Iprase.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
23/10/2017

Data termine corso
06/11/2017

Data termine adesioni
19/10/2017

Sede
Trento, Museo Diocesano Tridentino - P.zza Duomo 18

Enti organizzatori

Museo Diocesano Tridentino

Referente
Giori Paola paola.giori@iprase.tn.it

Informazioni

Servizi educativi - area scuola (tel. 0461 234419)

Allegati
locandina