corso-montessori

Destinatari

100 docenti degli Istituti Comprensivi provinciali IC TRENTO 6 e IC ROVERETO EST, dove sono attivati corsi di differenziazione didattica Montessori. In caso di superamento del numero massimo di partecipanti previsto, l’ammissione al corso avverrà seguendo il seguente criterio:
- la data e ora di adesione al sistema telematico.
L’effettiva iscrizione sarà confermata via email successivamente al termine delle adesioni

Periodo di svolgimento

novembre 2016 - febbraio 2017

Incontri in plenaria:
1° incontro - 15 novembre 2016 dalle 15.00 alle 19.00
2° incontro - 22 novembre 2016 dalle 15.00 alle 19.00

SEDE degli incontri in plenaria: IPRASE - Via Tartarotti 15 - 38068 ROVERETO (TN) – AULA MAGNA

Sono inoltre previsti n. 3 incontri laboratoriali tematici, della durata di 3,20 ore, per ognuna delle due scuole (uno nel mese di dicembre, uno nel mese di gennaio ed uno nel mese di febbraio).

Sede laboratori:
I.C. TRENTO 6 - Scuola primaria "Beato S.Bellesini" - via A.Stoppani,3 - TRENTO
Date:
6 dicembre 2016 dalle 16.10 alle 19.30
18 gennaio 2017 dalle 16.10 alle 19.30
1 febbraio 2017 dalle 16.10 alle 19.30

I.C. ROVERETO EST - Scuola primaria "Regina" Elena - via Dante,41 - ROVERETO
Date:
7 dicembre 2016 dalle 16.40 alle 20.00
17 gennaio 2017 dalle 16.40 alle 20.00
31 gennaio 2017 dalle 16.40 alle 20.00

Descrizione

Il primo problema dell’educazione è il provvedere al bambino un ambiente che gli permetta di sviluppare le funzione a lui assegnate dalla natura. Il che non significa soltanto di accontentare il bambino e permettergli di fare ciò che gli piace, ma disporci a collaborare con il comando della natura, con una delle sue leggi che decreta che lo sviluppo si effettui per mezzo di esperienze nell’ambiente. ” M. Montessori – La mente del bambino, pag. 91”
Il metodo Montessori riconosce una importanza fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei bambini alla strutturazione dell’ambiente di apprendimento. In questo ambiente “maestro”, organizzato per soddisfare i loro bisogni, i bambini si muovono liberamente, trovano occasioni di crescita, praticano la libera scelta del lavoro, vengono aiutati a fare da soli. La scuola, a partire da questi fatti e fenomeni naturali, si struttura come coltivazione dell’umanità, aiuto alla sua espansione e formazione: “le menti in via di sviluppo hanno l’avidità di un corpo affamato”. La cultura del bambino è il risultato del suo libero lavoro nel corso di esperienze personali da dove trae e assorbe gli elementi costitutivi, che si fissano nel suo spirito preparandosi a dare nuovi frutti.
Il materiale che la Montessori predispone per le classi serve ad arricchire l’esperienza dei bambini e a permettere loro di esercitare la facoltà “assorbente” della mente in modo naturale. Con la stessa naturalità con cui il bambino apprende a camminare e a parlare, egli dovrebbe giungere ad acquisire competenze come la lettura, la scrittura e il calcolo, attraverso un sistema coerente di strumenti che, a partire dalla classificazione sistematica delle qualità sensoriali delle cose, esplora poi le basi del sapere: sono mezzi semplici che ci consentono di “dare il mondo al bambino”, di offrirgli mezzi per esplorare la realtà naturale ed umana che siano alla sua portata.
Il modello montessoriano è oggetto di crescente attenzione nella maggior parte dei paesi europei ed extraeuropei: negli incontri plenari a carattere seminariale si cercherà di analizzare in dettaglio quali elementi di attualità lo contraddistinguono e quali risposte può fornire alle esigenze educative del nostro tempo.
I relatori saranno:
- Anna Allerhand, dirigente scolastica, formatrice OPERA NAZIONALE MONTESSORI;
- Giovanna Bittoni, insegnante di scuola primaria in pensione, formatrice OPERA NAZIONALE MONTESSORI.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
15/11/2016

Data termine corso
28/02/2017

Data termine adesioni
12/11/2016

Sede
Incontri in plenaria: IPRASE - Via Tartarotti 15 - 38068 Rovereto Incontri laboratoriali: IC Rovereto Est – Rovereto - IC Trento 6 - Trento

Enti organizzatori

OPERA NAZIONALE MONTESSORI in collaborazione con IPRASE

Referente
Alma Rosa Laurenti Argento almarosa.laurentiargento@iprase.tn.it

Informazioni

Anna Allerhand
corsi@montessori.it - tel. 06 584865

 

AZIONI A SUPPORTO DEL PIANO “TRENTINO TRILINGUE” Potenziamento delle aree disciplinari di base per studenti del primo e secondo ciclo di istruzione, codice progetto 2015_3_1022_IP.01. Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.