Immagineicare

Destinatari

- Docenti delle scuole medie secondarie di primo e secondo grado (in particolare biennio) e della formazione professionale.
- Insegnanti ed educatori delle scuole di seconda opportunita' provenienti da realta' anche fuori Provincia.
- Educatori ed operatori sociali professionali e/o volontari impegnati in progetti educativi extrascolastici di contrasto della dispersione.
Massimo 120 iscritti (in caso di superamento del numero massimo di partecipanti previsto, l’ammissione avverà secondo il criterio di data e ora di adesione al sistema telematico.

Periodo di svolgimento

Ottobre 2017

Descrizione

Il motto “I care”, scritto su una parete della scuola di Barbiana, pone – ancora oggi – la domanda relativa a cosa ci importi davvero, cosa ci preoccupi. Egoismo e politica sono antitetici, interesse privato e collettivo entrano spesso in conflitto. Educare al senso della politica e ad una cittadinanza reale è oggi compito irrinunciabile – benché arduo - della scuola e delle molte esperienze educative extrascolastiche. A partire dall’esperienza delle scuole di seconda opportunità, che nascono per accogliere chi da scuola viene espulso, cercheremo risposte concrete su come educare alla politica e alla cittadinanza; proveremo a leggere criticamente e “politicamente” i fenomeni odierni – innanzitutto quello dell’insuccesso scolastico – che generano contraddizioni. Il seminario prevede una presentazione di alcune scuole di seconda opportunità, un world caffè per raccogliere le opinioni di tutti i partecipanti e una relazione finale dell’on.Santarini. Le “Scuole di seconda opportunità” si rivolgono a giovani alunni/e della scuola secondaria di primo grado o per l’assolvimento del diritto/dovere all’istruzione. In queste scuole operano insegnanti, educatori, operatori specializzati; vengono impiegate metodologie didattiche innovative, basate sulla cooperazione, la valorizzazione dell’esperienza, le tecnologie adatte per imparare. Alcune scuole di seconda opportunità si sono incontrate a Rovereto – lo scorso mese di Aprile – nel corso di “Educa – Festival dell’educazione” e propongono ora questo momento di approfondimento pedagogico e sociale.
Piergiorgio Reggio: Presidente Fondazione Franco Demarchi;
on. Milena Santerini, Università Cattolica di Milano
14 Ottobre 2017 dalle 9.00 alle 13.30 presso IFP Pertini, Viale Verona 141 - Trento

Si comunica che a partire dal mese di agosto 2017, l’attestato di partecipazione con il riconoscimento delle ore di frequenza dei corsi verrà rilasciato solamente al raggiungimento della soglia del 70%. In caso di frequenza inferiore non verrà riconosciuta alcuna ora di aggiornamento.

N.B: Si avvisa che, a causa di problemi tecnici, le mail inviate da IPRASE ad utenti con indirizzi e-mail @hotmail.it, @hotmail.com, @msn.com, @live.it, @outlook.com non vengono recapitate. Prima dell’adesione è necessario quindi verificare ed eventualmente modificare il proprio indirizzo email, utilizzando preferibilmente quello istituzionale, accedendo alla sezione anagrafica sul sito Iprase.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
14/10/2017

Data termine corso
14/10/2017

Data termine adesioni
10/10/2017

Sede
IFP S.Pertini, viale Verona 141 - Trento

Enti organizzatori

IFP “S. Pertini”, Fond. F. Demarchi, IPRASE, PAT

Referente
Paola Giori paola.giori@iprase.tn.it

Informazioni

Barbara Noldin
Fondazione Franco Demarchi – Trento
Tel 0461-273717 e-mail barbara.noldin@fdemarchi.it

Allegati
Programma seminario
Locandina