cervello e matematica

Destinatari

La prima parte (dalle 14.30 - 16.30 Aula A207) è aperta a tutti i docenti di matematica e di sostegno in servizio presso gli istituti della Provincia di Trento.
La seconda parte (dalle 16.45 alle 18.45 Aula PC A201) è riservata a 25 docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado in servizio presso gli istituti della Provincia di Trento.

Periodo di svolgimento

Maggio 2018

Descrizione

4 maggio 2018
Ore 14.30 - 16.30 - Aula A207
Università di Trento – Polo Ferrari via Sommarive 5 POVO – TN (disponibilità di parcheggio sotto l’università)

Seminario aperto a tutti i docenti di matematica e di sostegno in servizio presso gli istituti della Provincia di Trento (dalla primaria alla secondaria) tenuto da Anna Baccaglini Frank - Ricercatore TD-B nel settore MAT 04, presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Pisa
Durante l’intervento in plenaria verrà discusso il costrutto di “mathematical learning difficulty/disability” (MLD) nel panorama della ricerca internazionale, presentando alcuni risultati raggiunti nell’ambito delle scienze cognitive, in particolare, sull’apprendimento del numero naturale. Nel fare questo, si metterà in luce come alcuni costrutti risultati da questi studi possano essere usati come strumenti di analisi per osservare difficoltà persistenti, e come fonte di ispirazione per progettare materiale e interventi didattici.
4 maggio 2018
Ore 16.45 alle 18.45 - Aula PC A201
Università di Trento – Polo Ferrari via Sommarive 5 POVO – TN (disponibilità di parcheggio sotto l’università)
Laboratorio per secondo ciclo limitato a 25 docenti di matematica della scuola secondaria di primo e secondo grado e che sarà introdotto da Anna Baccaglini Frank e tenuto da Giulia Lisarelli (dottoranda dell’Università di Firenze esperta in didattica della matematica)
Durante il laboratorio verranno offerti, in particolare, alcuni spunti pratici negli ambiti dell’algebra e della geometria su come usare ambienti di geometria e algebra dinamica (come Geogebra) per proporre attività multimodali, sperimentati con successo in contesti inclusivi. Nell’ambito dell’algebra si parlerà del concetto di funzione, mentre in geometria di quadrilateri e di dipendenza logica tra loro proprietà.

N.B: Si avvisa che, a causa di problemi tecnici, le mail inviate da IPRASE ad utenti con indirizzi e-mail @hotmail.it, @hotmail.com, @msn.com, @live.it, @outlook.com non sempre vengono recapitate.
Prima dell’adesione è necessario quindi verificare ed eventualmente modificare il proprio indirizzo email, utilizzando preferibilmente quello istituzionale, accedendo alla sezione anagrafica sul sito Iprase.

Si comunica che a partire dal mese di agosto 2017, l’attestato con il riconoscimento delle ore di frequenza verrà rilasciato solamente al raggiungimento del 70% del monte ore previsto. In caso di frequenza inferiore non verrà riconosciuta alcuna ora di aggiornamento.

Aderisci al corso

 

 

Data inizio corso
04/05/2018

Data termine corso
04/05/2018

Data termine adesioni
01/05/2018

Sede
Università di Trento - Polo Ferrari via Sommarive 5 POVO - TN

Enti organizzatori

Università di Trento – Laboratorio Di.co.mat
IPRASE

Referente
Enrica Rigotti Enrica.rigotti@provincia.tn.it

Informazioni

Enrica Rigotti - Enrica.rigotti@provincia.tn.it
Tel. 0461 494383
Elisabetta Ossanna - elisabetta.ossanna@unitn.it
Tel. 0461 282936

 

LE NUOVE FRONTIERE DEL DIRITTO ALL’ISTRUZIONE Rimuovere le difficoltà d’apprendimento, favorire una scuola inclusiva e preparare i cittadini responsabili e attivi del futuro, codice progetto 2015_3_1011_IP.01. Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.