epict

Destinatari

Docenti della PAT in possesso di competenze digitali corrispondenti a quelle contenute nel Syllabus della Certificazione EPICT SILVER. I docenti richiedenti verranno preselezionati sulla base della  la RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE , da cui si dovrà evincere una chiara competenza di uso pedagogico delle nuove tecnologie.

Descrizione

Nel quadro di accompagnamento del docente alla piena competenza di uso pedagogico delle TIC, alla luce del Piano Provinciale Scuola Digitale trentina e dell’istituzione della figura dell’Animatore Digitale, IPRASE e DIBRIS (Dipartimento di Bioingegneria Robotica Informatica Sistemistica dell’Università di Genova e sede italiana del Consorzio europeo EPICT) propongono una sessione di certificazione delle competenze acquisite in modo non formale e informale, coerenti con il Quadro delle competenze e relativo dettagliato nel Syllabus della Certificazione EPICT SILVER (European Pedagogical ICT Licence).

A tal fine si avvia la seguente procedura di riconoscimento delle suddette competenze:

  1. il docente che vuol richiedere il riconoscimento deve inviare entro il 14 maggio 2018 la RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE ad IPRASE iprase@pec.provincia.tn.it
  2. IPRASE e DIBRIS selezionano i candidati
  3. IPRASE comunica entro il 16 maggio 2018 ai Candidati l’esito della preselezione

FASE 1 – Presentazione delle evidenze delle competenze acquisite in modo non formale (entro il 27 maggio 2018).

  1. DIBRIS invia ai candidati l’EPICT CARD per accedere all’ambiente di Certificazione online
  2. Al Candidato, sulla base del Syllabus della Certificazione EPICT SILVER (Moduli EPICT A, B, C, H e 4  a scelta del candidato), è richiesto di fornire evidenze relativamente alle competenze possedute: attestati di formazioni e documentazioni didattiche che testimoniano la comprovata abitudine e competenza all’uso delle tecnologie digitali in classe (ad esempio link/file attività di comunicazione e collaborazione; materiali didattici digitali; screenshot di ambienti di collaborazione in rete utilizzati con studenti e colleghi; siti/blog con archivio di attività, risorse multimediali e ipermediali prodotte, questionari digitali; esempi di evidenze digitali prodotte dagli studenti sotto la guida del docente; ecc.).
    Nell’ambiente di Certificazione DIBRIS fornisce precise indicazioni per comunicare i Moduli opzionali a scelta dei candidati.

FASE 2 – Processo di verifica delle evidenze secondo il modello di Certificazione EPICT (entro il 31 maggio 2018)

Il Certificatore DIBRIS controlla il percorso e comunica gli esiti entro il 31 maggio 2018

  1. se il candidato raggiunge l’85% del livello di competenza richiesto, dovrà caricare nell’ambiente online entro il 17 giugno 2018 i Lesson Plan relativi ai Moduli del Syllabus della Certificazione EPICT SILVER (secondo modello fornito da DIBRIS).
  2. se il candidato non supera l’85% del livello di competenza richiesto non potrà accedere al colloquio di certificazione.

FASE 3 – Colloquio di Certificazione (25 giugno 2018)

Il Certificatore EPICT sulla base delle evidenze presentate e dei Lesson plan prodotti, conduce un colloquio teso a verificare la capacità del docente candidato di argomentare quanto presentato:

  1. in relazione a criticità affrontate o a quelle potenziali suggerite dal Certificatore;
  2. In relazione a ipotesi di riprogettazione sulla base di mutamenti delle condizioni di contesto suggerite dal Certificatore.

Il 25 giugno 2018 avverrà il colloquio di in presenza di referenti EPICT di IPRASE e in videoconferenza con il Certificatore DIBRIS.

 

Crediti formativi: 8

Data termine invio della RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE14 maggio 2018

Data incontro di certificazione: 25 giugno 2018

Sede: IPRASE via Tartarotti 15 (incontro di Certificazione)

Enti organizzatori: IPRASE, DIBRIS – Università di Genova

 

Informazioni: cristiana.bianchi@iprase.tn.it