L’IPRASE, in collaborazione con il Centro di Studi e Ricerche “Antonio Rosmini” dell’Università degli Studi di Trento, la Biblioteca Rosminiana, il Comune di Rovereto e l’ Accademia Roveretana degli Agiati, intende promuovere il concorso “Il mio Rosmini” che si svolgerà a Rovereto il 23 marzo 2018 ed è rivolto agli studenti degli Istituti scolastici di secondo grado delle province di Trento e di Verbano-Cusio-Ossola, luoghi che conservano tangibili tracce della vita e dell’opera  di Antonio Rosmini.

Attraverso tale iniziativa, giunta alla seconda edizione, gli Enti promotori si propongono di divulgare presso le giovani generazioni il pensiero di uno dei maggiori filosofi italiani dell’800 che  affrontò problematiche in molteplici settori di ricerca e campi del sapere, dalla filosofia al diritto, dalla pedagogia alle scienze naturali, senza dimenticare la sua competenza e personale sensibilità verso l’arte e la cultura letteraria. Il concorso richiede la presentazione di un elaborato nelle più diverse forme espressive a partire dalle letture delle opere di Rosmini e da tematiche circoscritte sviluppate in modo critico e originale, come indicato nel bando di concorso.Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 31 ottobre 2017 al seguente indirizzo:

“Il mio Rosmini” c/o Ufficio Cultura del Comune di Rovereto, corso Bettini, 43 (palazzo Alberti) – 38068 Rovereto (calliarigiuseppe@comune.rovereto.tn.it).

Al medesimo indirizzo saranno spediti anche gli elaborati entro il 28 febbraio 2018. La presentazione finale e la premiazione si terranno a Rovereto il giorno 23 marzo 2018 a partire dalle ore 9.00 presso il Palazzo dell’ Iprase, via Tartarotti n.15.

Per ulteriori informazioni:

Chiara Tamanini (chiara.tamanini@iprase.tn.it)

Giuseppe Calliari (calliarigiuseppe@comune.rovereto.tn.it)

Patricia Salomoni (salomoni.patricia@libero.it)

ALLEGATI:

BANDO

DOMANDA

LIBERATORIA